Home Blog Adwords Blog Adwords: Come creiamo annunci di testo efficaci

Adwords: Come creiamo annunci di testo efficaci

298
annunci di testo efficaci
annunci di testo efficaci

Annunci di testo efficaci Adwords o niente.

Di seguito spieghiamo come creare annunci di testo efficaci con Google AdWords. Lo scopo principale di una campagna AdWords e di portare conversioni.

Tra i tipi di campagna AdWords più utilizzati si annovera quella che ha il formato di annunci di testo espanso.

L’annuncio di testo

Si tratta di un annuncio testuale comprensivo di un titolo, una descrizione e un link alla landing page che può essere mostrato nella rete di ricerca Google, nella Rete Display, e nella mente dei partner di ricerca.

Il nostro approccio del formare un annuncio di testo

Fatta l’analisi dei maggiori competitors Adwords sullo stesso prodotto, Individuate le parole chiave che dovranno attivare l’annuncio e ottimizzata la landing page, Il consulente AdWords procederà ad impostare uno o più annunci testuali.

Nella redazione dell’annuncio facciamo attenzione a:
Utilizzare un testo grammaticalmente corretto senza parole in maiuscolo e senza eccessi di punteggiatura.
Inserire nel testo l’enfasi giusta senza esagerare.
Chiarezza nel titolo su cosa si offre. Descrizione “intrigante” con dettagli “convincenti” e una chiama ad azione (call-to-action)

Gli annunci di testo espanso

AdWords oggi offre maggior controllo della messaggistica è più spazio per il testo (quasi il 50% in più del vecchio annuncio di testo Adwords standard.

Nel dettaglio offre la possibilità di controllare i seguenti elementi:

Titolo

E’ la parte più importante dell’annuncio, quella che si vede prima e con carattere più grande. La nostra attenzione su questo elemento è massima. Nei 30 + 30 caratteri disponibili è necessario aggiungere una o più parole chiave che siano perfettamente pertinenti con ciò che si offre e che l’utente troverà nella landing page.

Descrizione

Negli 80 caratteri disponibili facciamo attenzione a scegliere bene le parole chiave in modo da evidenziare i dettagli unici che troverà sulla pagina di atterraggio e coinvolgerlo all’azione. Quando possibile includiamo anche termini di vendita

URL

E’ l’indirizzo internet della landing page, la pagina di atterraggio una volta che l’utente clicca. Noi impostiamo l’url in modo che dia immediatamente chiara all’utente l’idea di cosa vedrà utilizzando correttamente i “campi percorso url”.

L’annuncio adwords non può prescindere dalla pagina di destinazione

Preparare un corretto annuncio adwords per noi è solo la conseguenza di un progetto ben preciso che, tra i suoi elementi, contempla l’ottimizzazione della pagina di atterraggio al fine di migliorarne l’esperienza.

La qualità e pertinenza della pagina di atterraggio incide sul “Quality Score” di Adwords e dunque è maggiormente abile ad un migliore posizionamento.

Perché il posizionamento è importante?

E’ noto che gli annunci più cliccati sono quelli che vengono mostrati in alto sui risultati di ricerca.

Anche in Adwords è dunque importante concentrarsi per dare al cliente inserzionista la possibilità di essere massimamente visibile.

Avere l’annuncio posizionato sul lato destro o in basso potrebbe essere non performante.
C’è bisogno, dunque, di fare bene per raggiungere il primo posto o, comunque, uno dei primi tre posti.

Il nostro impegno per l’ottimizzazione della pagina di destinazione

Pagine di destinazione che offrono una scarsa esperienza utente rischiano di far fallire l’intera campagna e far buttare soldi inutilmente.

La nostra consulenza Adwords prevede dunque una particolare concentrazione sulla landing page attraverso attività di analisi ed eventuale proposta di miglioramento dei seguenti elementi:

  • pertinenza, originalità e utilità dei contenuti
  • trasparenza e fiducia
  • navigabilità
  • velocità
  • responsività
Fin qui tutto chiaro? Se non hai capito qualcosa consulta la pagina del nostro servizio di Consulente Adwords dove troverai prezzi e specifiche operative o contattaci per iniziare con noi una campagna Adwords.

Se vuoi approfondire l’argomento ecco un video ufficiale di Google.