Google ha recentemente confermato ufficialmente l’esistenza di un fastidioso bug che colpisce gli utenti dei dispositivi Pixel dopo l’aggiornamento a Android 14. Mentre gli aggiornamenti del sistema operativo dovrebbero portare miglioramenti e nuove funzionalità, questo bug ha causato problemi significativi a molti proprietari di dispositivi Pixel, in particolare a coloro che utilizzano profili utente multipli.

Il Bug e le Sue Implicazioni

Il problema è stato inizialmente segnalato dai possessori di Pixel 6 poco dopo l’aggiornamento ad Android 14. Secondo quanto riportato da Ars Technica, il tracker dei problemi di Google dedicato a questa questione ha già accumulato oltre 350 risposte. Non è stato riscontrato solamente nei dispositivi Pixel 6, ma anche in altri modelli come il 6a, 7, 7a, Pixel Fold e Pixel Tablet. Il bug sembra essere strettamente legato all’uso della funzione di profilo multiplo introdotta con Android 14.

I problemi segnalati dagli utenti variano notevolmente, con alcuni che lamentano la mancanza di applicazioni, altri che subiscono arresti anomali continui e addirittura casi in cui l’archiviazione interna su uno degli account utente del dispositivo viene completamente bloccata. La situazione è diventata così problematica da impedire a molti utenti di scattare screenshot dei rapporti di errore sui loro dispositivi, poiché non c’è memoria disponibile per salvarli. Alcuni utenti hanno paragonato l’esperienza alla sensazione di essere infettati da un ransomware, un tipo di malware che blocca l’accesso ai propri dati fino al pagamento di un riscatto.

La Funzione di Profilo Multiplo

La funzione di profilo multiplo di Android 14 è stata progettata per consentire agli utenti di accedere a più di un profilo su un singolo dispositivo. Questo è particolarmente utile per coloro che desiderano separare i loro profili “casa” e “lavoro” attraverso app duplicate, mantenendo così i dati separati e garantendo una maggiore privacy e organizzazione. Tuttavia, sembra che il bug in questione abbia un impatto negativo proprio su chi utilizza questa funzione.

La Risposta di Google

Google ha affrontato il problema in modo responsabile, confermando ufficialmente l’esistenza del bug e dichiarando che il team sta lavorando duramente per trovare una soluzione.

Un rappresentante dell’azienda ha risposto sull’issue tracker di Google, dove gli utenti hanno riportato il problema, dicendo: “Grazie per essere rimasti con noi. Il nostro team sta esaminando il problema di archiviazione che interessa alcuni dispositivi Pixel con Android 14 e stiamo lavorando sodo per trovare una soluzione. Aggiorneremo presto questo thread con maggiori dettagli.

Questo impegno da parte di Google è incoraggiante e dimostra la loro attenzione alle esigenze dei clienti e alla risoluzione tempestiva dei problemi. Tuttavia, al momento, non c’è ancora una data precisa per quando ci si aspetta una soluzione definitiva.

In conclusione, il bug di Android 14 che colpisce gli utenti Pixel è un problema significativo che ha attirato l’attenzione di Google. Mentre l’azienda lavora per risolvere questo fastidioso inconveniente, gli utenti sono invitati a tenersi aggiornati sulle prossime informazioni fornite dall’azienda e a fare attenzione alle patch e agli aggiornamenti futuri che potrebbero risolvere il problema e ripristinare la piena funzionalità dei loro dispositivi Pixel.

Resta aggiornato, iscriviti alla Newsletter di Dopstart

×