Home Blog Adwords Blog Adwords Targeting. Come raggiungiamo nuovi clienti con il targeting

Adwords Targeting. Come raggiungiamo nuovi clienti con il targeting

271
adwords targeting
adwords targeting

Adwords Targeting

Google Adwords ha diversi modi per individuare e raggiungere nuovi clienti grazie a diverse opzioni di adwords targeting.

Spesso uno degli errori più frequenti nella pubblicità online è quello di non selezionare il pubblico nella errata convinzione che maggiore è la visibilità dell’annuncio in generale più clienti potranno arrivare.

Non è questo il modo migliore di raggiungere il pubblico ideale di destinazione.

Si potranno raggiungere molti potenziali clienti ma si rischia di spendere molti più soldi.

Ciò perché si va a far visualizzare l’annuncio ad una quantità di persone maggiore tra i quali coloro che non hanno alcun interesse.

È bene, dunque, destinare le visualizzazioni dell’annuncio agli utenti che cercano effettivamente ciò che vuoi vendere.

Il nostro consulente AdWords si occupa di impostare la campagna AdWords in modo che gli annunci siano visualizzati da persone interessate al prodotto servizio che si vuole offrire.

Si può far visualizzare l’annuncio a persone di una certa area geografica, con determinati requisiti di età, che parlano una determinata lingua ecc.

Adwords Targeting sulla rete di ricerca

Tra le possibilità di selezione dei potenziali clienti sulla rete di ricerca Google da noi considerate si annoverano:

  • Parole chiave: selezioniamo frasi o parole rilevanti per il prodotto o servizio che si offre mediante l’annuncio. In questo modo quando una persona cerca, per esempio, un certo prodotto che tu offri possa trovare il tuo annuncio con la tua offerta accanto (o sopra) i risultati di ricerca organici.
  • Località e lingua: selezioniamo l’area geografica dove concentrare la proposta e dove interessa trovare potenziali clienti.Inoltre possiamo mostrare gli annunci solo alle persone che parlano una lingua particolare, quella del Paese dove vogliamo proporre prodotti del sito e-commerce, quella usata dagli utenti per cercare i prodotti che noi vendiamo.
  • Dispositivi: selezioniamo i dispositivi sui quali far uscire un certo annuncio, per esempio, limitando la visualizzazione solo dagli smartphone.
  • Remarketing – retargeting: Possiamo fare in modo di mostrare l’annuncio a persone che hanno già visualizzato il prodotto sul nostro sito ma per qualche motivo non hanno concluso l’acquisto.Riproporre la possibilità di comprare dal nostro sito e-commerce permetterà di recuperare un certo numero di acquisti.

Adwords Targeting sulla rete Display

Sulla rete Display di Google Adwords è possibile eseguire le seguenti attività di targeting:

  • Targeting del pubblico: È possibile raggiungere segmenti di pubblico determinati che abbiano, ad esempio, una certa consapevolezza del brand, raggiungere categorie specifiche di interesse indipendentemente dal fatto che l’annuncio sia correlato all’argomento specifico della pagina o dell’app utilizzata, raggiungere persone che hanno precedentemente visto il nostro sito web o che abbiano determinate caratteristiche demografiche (età, sesso ecc).
  • Targeting contestuale: È possibile visualizzare annunci in tema con l’argomento del sito dove questi appaiono mediate la scelta di parole chiave o di argomenti determinati. Si possono determinare posizionamenti mirati a determinati siti web.
  • Lingua e località: È possibile far visualizzare annunci per determinate lingue e determinate aree geografiche.
  • Dispositivi: È possibile far visualizzare determinati annunci Display solo da determinati tipi di dispositivi.

Di seguito un video ufficiale della guida di Adwords su come impostare il targeting di località